Fondi fotografici

  • MoDiSca
Archivio Teresina Airoldi

Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti) Diritti: © 2009 Archivio Teresina Airoldi / MOdiSCA. Licenza: by-nc-sa/3.0 Teresina Airoldi, insieme a Mary Varale, Ninì Pietrasanta e Vera Cenini fa parte del ristretto gruppo femminile oggi presente con testimonianze in MOdiSCA. Molto prezioso il suo archivio fotografico che spazia dalla Grigna alle Alpi fino alle manifestazioni importanti quali il Trento FilmFestival dove ha ricevuto significativi riconoscimenti.

Archivio Tino Albani

EDITORE: MOdiSCA (Montagne di Scatti) DIRITTI: © 2009 Archivio Tino Albani / MOdiSCA. LICENZA: by-nc-sa/3.0 SETTORI DEL FONDO ARCHIVIO TINO ALBANI: Alpinismo lombardo: n. 28 foto. (scattate in occasioni di uscite in luoghi della Lombardia, per la maggior parte nel gruppo delle Grigne); Momenti d'alpinismo: n. 17 foto (scattate durante uscite alpinistiche europee ed extraeuropee); World vip: n. 27 foto (personaggi del mondo alpinistico incontrati da Tino nel corso della sua carriera alpinistica); Groenlandia: n. 7 foto (documentazione della spedizione in Groenlandia del CAI Milano nel 1965).

Archivio Carlo Aldè

Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti) Diritti: © 2009 Archivio Carlo Aldè / MOdiSCA. Licenza: by-nc-sa/3.0 Come racconta Paolo Vitali nel suo sito "la via al Murallon è caratterizzata da 1300 di dislivello ED+; quattro giorni e mezzo per la salita in stile alpino dopo due mesi e mezzo di assedio (poche corde fisse usate sullo zoccolo e i primi tre tiri), un giorno nella bufera sui pendii sommitali per tentare la discesa da Ovest verso il Cile, ed un altro giorno per la discesa in doppia sulla via di salita. La spedizione comprendeva inizialmente anche Marco Ballerini e Fabio Lenti, rientrati dopo due mesi" "Una montagna di scomodo accesso, sconosciuta, sul confine tra Cile ed Argentina, 100Km in linea d'aria a sud/ovest del gruppo del Torre; tre mesi di assedio, 31 notti passate in truna di neve alla base, sette giorni in parete per la salita finale di cui gli ultimi tre nella bufera e senza cibo... tutto ciò alla tenera età di 19 anni. Ancora oggi credo rimanga la salita e l'esperienza nel complesso più dura e sofferta di tutta la mia vita verticale e non!". http://www.paolo-sonja.net/viaggi/patagonia/patagonia.html#murallon

Archivio Mario Dell'Oro "Boga"

Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti) Diritti: © 2009 Archivio Famiglia Dell'Oro / MOdiSCA Licenza: by-nc-sa/3.0

Archivio Alberto Benini

Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti) Diritti: © 2009 Archivio Benini / MOdiSCA Licenza: by-nc-sa/3.0

Archivio Gino Buscaini

Diritti: © 2009 Archivio Buscaini-Metzeltin / MOdiSCA. Licenza: by-nc-sa/3.0 Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti)

Archivio Vittorio Calvetti

Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti) Diritti: © 2009 Archivio Vittorio Calvetti / MOdiSCA. Licenza: by-nc-sa/3.0

Archivio Andrea Cattaneo

Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti) Diritti: © 2009 Archivio Andrea Cattaneo / MOdiSCA. Licenza: by-nc-sa/3.0 Le foto sono state scattate da Andrea Cattaneo o dai compagni di alpinismo durante le uscite specificate per ogni singola foto nell'arco di circa due decenni di attività  alpinistica.

Archivio Vera Cenini

Diritti: © 2009 Archivio Vera Cenini / MOdiSCA. Licenza: by-nc-sa/3.0 Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti)

Archivio Pino Comi

Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti) Diritti: © 2009 Archivio Pino Comi / MOdiSCA. Licenza: by-nc-sa/3.0

Archivio Emilio Galli

Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti) Diritti: © 2009 Archivio Emilio Galli / MOdiSCA. Licenza: by-nc-sa/3.0 L'archivio fotografico di Emilio Galli è uno dei più significativi in MOdiSCA in quanto abbraccia un arco temporale che tocca gli anni trenta - sessanta del novecento e testimonia imprese con molti protagonisti dell'alpinismo lombardo dell'epoca.

Archivio Leopoldo Gasparotto

Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti) Diritti: © 2009 Archivio Gasparotto / MOdiSCA. Licenza: by-nc-sa/3.0 Settori del fondo ARCHIVIO LEOPOLDO GASPAROTTO in MOdiSCA Alpi: n. 08 foto. (Una scelta dell'album dedicato alle ascensioni sulle alpi di Leopoldo Gasparotto); Caucaso: n. 259 foto (La cronaca fotografica di una eccezionale spedizione alpinistica in Caucaso a cui prese parte come alpinista Leopoldo Gasparotto); Corsi guide: n. 04 foto (due foto fronte/retro dei partecipanti al corso guida del'esercito tenuti nel gruppo dell'Ortles nel giugno del 1936); Foto giovanili: n. 03 foto (di argomento sciistico); Grigna: n.11 foto (di alpinismo in Grignetta); Groenlandia: n.23 foto (cronaca fotografica di una spedizione alpinistica in Groenlandia); Isole sud Italia: n.02 foto (due scatti di valore artistico notevole); Montagna varie: n. 07 foto (di argomento alpinistico e sciistico sulle Alpi); Sci giovanile: n. 87 foto (di argomento sciistico sulle Alpi); Scuola militare: n. 51 foto (del periodo militare di Leopoldo Gasparotto sulle Alpi); Unità : n. 01 foto (riporta l'articolo dell'Unità  in cui i russi hanno dedicato una vetta a Leopoldo); Viaggio di nozze: n. 25 foto (riporta il reportage fotografico dell'originale viaggio di nozze di Leopoldo in Norvegia).

Archivio Gianni Magistris

EDITORE: MOdiSCA (Montagne di Scatti) DIRITTI: © 2009 Archivio Gianni Magistris / MOdiSCA. LICENZA: by-nc-sa/3.0 L'archivio di Gianni Magistris si intreccia con quello del Cai Valmadrera, di cui è stato presidente per tanti anni. Ne risultano quindi documenti di incontri, eventi che hanno segnato la storia del Cai Valmadrera.

Archivio Romano Perego

Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti) Diritti: © 2009 Archivio Romano Perego / MOdiSCA. Licenza: by-nc-sa/3.0 Settori del fondo ARCHIVIO ROMANO PEREGO in MOdiSCA Eiger: n. 18 foto. (Viene riportato il reportage fotografico della prima italiana all'Eiger dell'agosto 1962); Walker: n. 19 foto (Riporta la cronaca fotografica di una ripetizione della via di Cassin realizzata da Perego negli anni Sessanta); Alaska: n. 88 foto (Archivio fotografico della spedizione del Gruppo Ragni di Lecco al McKinley con la prima assoluta della parete sud nel 1961); Afghanistan: n. 78 foto (Spedizione originale e inconsueta per l'epoca che vede Romano Perego e Andrea Mellano al seguito di un gruppo di geologi dell'Università  di Torino durante una campagna scientifica all'estremo nord dell'Afghanistan, sui monti al confine con Pakistan e Unione Sovietica nel 1965. Vengono raggiunti da Perego e compagni due vette inviolate: una di circa seimila metri e una di seimilaottocento metri, il "Bandaka". Su quella più bassa porteranno anche l'interprete afghano della spedizione. Notevoli le testimonianze fotografiche di una zona oggi martoriata dalla guerra su cui spicca tra tutte la sequenza dei Buddha in pietra di Bamiyan, alti tra 53 e 35 metri, fatti saltare dai talebani nel 2001. Della spedizione fece parte il geologo torinese Riccardo Varvelli che scrisse in un libro la sua esperienza della spedizione "Afghan 65": VARVELLI, RICCARDO, Afghanistan ultimo silenzio. Bari, De Donato - Leonardo da Vinci, 1966

Archivio Giuseppe Piloni

EDITORE: MOdiSCA (Montagne di Scatti) LICENZA: by-nc-sa/3.0 DIRITTI: © 2009 Archivio Giuseppe Piloni /MOdiSCA. L'archivio di Giuseppe Piloni rappresenta una preziosa testimonianza sia sull'attività  alpinistica ed escursionistica dell' Osa (Organizzazione Sportiva Alpinisti) di Valmadrera che sugli aspetti della vita contadina montana a partire dagli anni settanta del novecento. Viene qui proposto un primo nucleo delle foto contenute nell'archivio di conservazione di MOdiSCA.

Archivio Giorgio Redaelli

Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti) Diritti: © 2009 Archivio Giorgio Redaelli/ MOdiSCA. Licenza: by-nc-sa/3.0 Giorgio Redaelli è uno dei personaggi più rappresentativi dell'alpinismo lecchese. Notevolissime le sue imprese sia in invernale che in estate. Anche il suo archivio fotografico, ben ordinato e ricco, è uno strumento prezioso per la storia dell'arrampicata in un arco di tempo che supera ampiamente i trent'anni.

Archivio Dario Spreafico

Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti) Diritti: © 2009 Archivio Dario Spreafico/ MOdiSCA. La ovest del Makalu fu una grande spedizione che nel 1991 vide impegnati con Casimiro Ferrari altri alpinisti lecchesi (Lorenzo Mazzoleni, Mario e Salvatore Panzeri, Dario Spreafico, Marco Negri, Umberto Vallentinotti). La quota massima raggiunta sarà  poco oltre i settemila metri da Salvatore Panzeri e da Dario Spreafico. Queste foto raccontano alcuni momenti dell'avventura.

Archivio Cai Valmadrera

Diritti: © 2009 Archivio Cai Valmadrera / MOdiSCA. Licenza: by-nc-sa/3.0 Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti)

Archivio Danilo Valsecchi

Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti) Diritti: © 2009 Archivio Danilo Valsecchi / MOdiSCA. Dall'archivio di Danilo Valsecchi vengono riportate al momento in ModiSCA le foto delle spedizioni con Casimiro Ferrari al Cerro San Lorenzo del 1987 e della spedizione all'Ama Dablam del 1985.

Archivio Gigi Vitali

Editore: MOdiSCA (Montagne di Scatti) Diritti: © 2009 Archivio Famiglia Vitali / MOdiSCA. Licenza: by-nc-sa/3.0 L'archivio di Gigi Vitali è uno dei più rilevanti per la storia dell'alpinismo lecchese in MOdiSCA. Conservato presso la famiglia Vitali è stato digitalizzato dal Cai Valmadrera alcuni anni fa. Le foto sono per la maggior parte ben conservate emolto nitide e riportano personaggi importanti dell'arrampicata operanti nella prima metà del novecento.

Richiedi l’accesso agli archivi

Compila il form sottostante inserendo tutti i dati richiesti. Provvederemo a fornirti un account col quale potrai accedere ai nostri archivi fotografici.

Acconsento al trattamento dei dati - Normativa sulla privacy

Accedi

Inserisci qui le credenziali ricevute e accedi agli archivi.

code